Chiesa del Rosario

all'esterno La chiesa del SS. Rosario, edificata intorno ai primi decenni del secolo XIX, è un'opera architettonica d'interesse storico-artistico di discreto pregio. E' ubicata in Via Pozzo Grande nella periferia Nord dela frazione e si affaccia su gran parte di quello che una volta veniva ad essere chiamato il "feudo di San Lorenzo"; riveste particolare importanza per l'intera comunità di Montaperto.
E' integrata perfettamente sia all'ambiente urbano quasi intatto che all'ambiente naturale, caratterizzato dalla stessa pietra adoperata dagli scalpellini per la realizzazione dei suoi muri d'angolo. La chiesa, orientata sull'asse est-ovest è ad unica navata con abside semicircolare ad est. all'esterno Vi si accede sia tramite l’ingresso principale sulla piazza Rosario che tramite uno secondario sulla via Pozzo Grande; i due ingressi sono decorati da portali d'interessante fattura. Tracce di superfici finestrate emergono nell'abside e dall'interno è collegata con un ambiente sacrestia che si affaccia sul lato Nord, forse accorpato in un secondo tempo all'impianto all'esterno originario quando la fabbrica era già ultimata: ciò emerge chiaramente analizzando i collegamenti delle tessiture murarie. L'edificio era privo di copertura lungo tutta la navata e ciò, nel tempo, ha comportato un vistoso stato di degrado. Si è reso quindi necessario un intenso lavoro di restauro che ha comportato, tra le altre cose, la realizzazione del tetto in legno con falde inclinate e capriate, una nuova pavimentazione in cotto, e l’ingresso laterale reso funzionale per i disabili.
A restauro ultimato, nel 2003 la Chiesa è stata riaperta al culto.

Si ringrazia per la collaborazione l'Arch. Ottavio Sodano.